Dalla ricerca nuove conferme su ruolo dieta e rischio tumori

Scritto da Barbara il 09/05/2017 – 13:02 -

Si fa sempre più certo il ruolo esercitato dall’alimentazione sull’aumento – ma anche sulla diminuzione –  del rischio di ammalarsi di tumore. E’ appena stata pubblicata su The Annals of Oncology una importante review eseguita  dall’Imperial College di Londra dedicata al cancro del colon-retto, che negli Usa è il terzo tumore più diagnosticato sia tra gli uomini che tra le donne. La buona notizia è che i cereali integrali hanno visto confermata la loro attività protettiva sulla salute dell’intestino, mentre sia l’alcol che le carni trasformate restano dei fattori legati all’aumento del rischio.

In questa infografica preparata all’AICR Usa, è evidente di come la come la dieta, il peso e l’attività fisica siano importanti fattori di prevenzione. Ad esempio, gli studiosi hanno calcolato che il rischio di ammalarsi si riduce del 17%  se si aumenta di 90 grammi al giorno il consumo di cereali integrali. Anche l’assunzione più elevata di prodotti lattiero-caseari è stata associata a un rischio diminuito di cancro del colon. Al contrario, il rischio di ammalarsi aumenta del 12% per ogni aumento di 100 grammi al giorno di carne rossa trasformata. Insomma, senza trasformarci tutti in epidemiologi, forse basta ricordarci che quasi il 50% dei casi di tumore del colon-retto potrebbero essere evitati attraverso la dieta, l’attività fisica e mantenendo un peso sano. Vale la pena di provarci, no?


Tags: ,
Postato in Diete e tumori, Fa’ la dieta giusta, News | Nessun commento »

Aggiungi un commento