E ora, passato il freddo, si può iniziare a tornare in forma!

Scritto da Barbara il 04/03/2018 – 13:04 -

Come? Magari seguendo per qualche settimana, anche a giorni alterni, i 14 menu light che trovate nella mia dieta sul numero di marzo da poco in edicola di Cucina Naturale. E per darvi un’idea un filo più precisa di cosa troverete, qui di seguito potete leggere l’introduzione e la ricetta-menu del pranzo di lunedì.

Ogni anno siamo alla solite. L’arrivo della primavera – con l’estate che si avvicina – riporta in primo piano l’attenzione nei confronti del corpo. Che, una volta non più infagottato da maglioni e cappotti, può mostrare qualche cuscinetto di troppo. Meglio affrontare subito la situazione, adottando uno stile alimentare più leggero e particolarmente ricco di vegetali dall’azione drenante e disintossicante. Come le erbe amare (e i loro brodi), i carciofi o i cereali integrali. Insomma, una dieta che oltre fare dimagrire si riveli utile per liberarsi dai gonfiori dovuti alla ritenzione idrica, spesso legati all’ingrassamento. Insomma, una dieta che oltrea fare dimagrire si riveli utile per liberarsi dai gonfiori dovuti alla ritenzione idrica, spesso legati all’ingrassamento. E magari aiutandosi con qualche accorgimento per riuscirci ancora più facilmente.

Orzotto al pesto di rucola e pinoli

Mettete a lessare 60 g di orzo in brodo vegetale saporito. Nel frattempo riunite nel mixer 80-100 g di rucola affettata, 20 g di pecorino romano, un cucchiaino di pinoli e un po’ d’olio. Frullate il tutto fino a ricavare un pesto denso. Amalgamate la salsa all’orzo cotto, unendo il brodo di cottura necessario per avere un risultato cremoso. Completate il menu con una julienne di carote.

Nota: se preferite, potete sostituire la rucola con spinaci appena scottati al vapore oppure crudi.


Tags: , , ,
Postato in Diete dimagranti, Fa’ la dieta giusta, Sos dietista | Nessun commento »

Aggiungi un commento