Scaldiamoci con una zuppa diversa dal solito

Scritto da Barbara il 09/12/2016 – 16:59 -

Non so se è il caso anche dei vostri familiari più giovani (ossia i figli), ma quando io, al posto del solito minestrone, servo in tavola una minestra “all’americana” riscuoto molto più successo. Idem per le verdure saltate nel work alla cinese, per fare un altro esempio. Insomma, talvolta per fare apprezzare i piatti vegetali ai ragazzini, anche puntare sulla loro innata esterofilia può servire. È il caso di questa bella ricetta che vedete nella foto, perfetta per scaldare le serate più fredde, che propone l’AICR Usa. La base è costituita da un misto di patate dolci (cercate quelle a polpa arancione, più simili alla zucca) e di carote, insaporite con un soffritto di cipolla, aglio e peperoncino, spezie e arachidi. Queste ultime (non quelle salate, ovviamente, ma quelle nei baccelli) sono in genere molto gradite dai giovanissimi e apportano grassi “buoni”, proteine, sali minerali e vitamine. Qualche consiglio per l’adattamento al nostro gusto: sostituite l’olio di canola con l’extravergine; eliminate tranquillamente i peperoni (fuori stagione) e adottate dei pomodori pelati al posto di quelli freschi. Infine, se puntate a un pubblico giovanile, dosate con attenzione il piccante peperoncino. Servite la minestra con pane tostato leggermente condito e godetevi una cena speciale, nutriente e con tanti ingredienti dall’azione protettiva e antiossidante.


Tags: , ,
Postato in Fa’ la dieta giusta, Sos dietista | Nessun commento »

Aggiungi un commento