Soffrite di reflusso? Secondo nuovo studio una dieta vegetale è efficace quanto i farmaci

Scritto da Barbara il 11/09/2017 – 19:48 -

Una dieta vegetale e mediterranea ha dimostrato di fornire gli stessi benefici per il trattamento del reflusso laringo faringeo alla pari dei più comuni farmaci utilizzati per contrastare questo diffusissimo disturbo. Questa la conclusione di un recente studio appena pubblicato  su JAMA Otolaryngology Head Neck Surgery.

In poche parole, il reflusso si verifica quando la continenza della sfintere esofageo superiore, che separa l’esofago da faringe e laringe, non è perfetta e permette la risalita di parte del contenuto gastrico, provocando bruciore in gola, raucedine, tosse a e altri disturbi del cavo orale. Spesso può essere associato al reflusso gastroesofageo, che invece è dovuto alla scarsa continenza della valvola che separa l’esofago dallo stomaco. Oltre a consigli comportamentali e dietetici, al momento la terapia per il riflusso è a base di farmaci chiamati inibitori della pompa protonica. Ebbene, secondo questo studio, i pazienti che seguivano una dieta con il 90-95% di alimenti vegetali, abbinata ad acqua alcalina, avevano la stessa riduzione dei sintomi di reflusso dei pazienti con terapia farmacologica. Anche se questa ricerca si è concentrata sui soggetti  con reflusso laringofaringeo, lo stesso tipo di dieta sperimentata dovrebbe aiutare anche chi soffre di reflusso  gastro-esofageo.

Quali sono le principali caratteristiche della dieta anti-reflusso consigliata dal dottor Zalvan, principale autore della ricerca? Innanzitutto l’esclusione di latticini e carni, sia rosse che bianche, pesce e uova. Ciò in aggiunta ai soliti consigli dietetici per il reflusso che prevedono l’eliminazione degli alimenti e bevande che possono peggiorare il disturbo. Ossia  caffè, tè, cioccolato, bibite gassate, alcolici,  cibi grassi oppure fritti o piccanti. Via libera, invece, ad alimenti quali cereali integrali,  frutta, verdura e frutta a guscio. Oltre a ridurre i sintomi di reflusso, il dottor Zalvan ha osservato che molti dei suoi pazienti a dieta avevano perso anche  un po’ di peso e i loro valori di colesterolo o della pressione erano calati.

Lo studioso conclude che secondo lui un approccio basato sulla dieta vegetale abbinata ad acqua alcalina e ai consigli generali per il reflusso standard dovrebbero essere tentati prima di prescrivere i farmaci, adottando questi ultimi sono in certi casi oppure nei momenti di maggiore severità dei sintomi. E come dargli torto?


Tags: , ,
Postato in News, Sos dietista | Nessun commento »

Aggiungi un commento