News: si dimagrisce meglio con la dieta a intervalli

Scritto da Barbara il 13/11/2017 – 21:18 -

Che effetto produce sul peso interrompere per un breve periodo e poi riprendere una dieta dimagrante? Se lo sono chiesto i ricercatori di diverse università australiane autori di uno studio pubblicato sull’International Journal for Obesity.

Durante la sperimentazione, due gruppi di partecipanti sovrappeso hanno seguito per 16 settimane una dieta ipocalorica. Il primo gruppo ha mantenuto la dieta continuamente per tutto il periodo mentre il secondo ha continuato la dieta per due settimane, poi l’ha interrotta per due settimane, assumendo le calorie che servono per mantenere stabile il peso (cosiddetta dieta normocalorica) e poi ripetuto questo ciclo (alternando stop e riprese) fino a raggiungere le 16 settimane di dieta ipocalorica. E, alla fine del periodo, il gruppo della dieta “intermittente” non solo ha perso più peso dell’altro (in media 8 kg), ma ha anche ripreso meno chilogrammi sei mesi dopo il ritorno alla dieta libera.

Concludendo, una dieta con delle pause si è rivelata utile per ridurre la reazione dell’organismo che, per fare fronte alla riduzione calorica, abbassa il fabbisogno di energia. Una fisiologica risposta alla mancanza di cibo che ha permesso all’uomo di sopravvivere ma che porta al fallimento le diete dimagranti seguite per lunghi periodi.

 


Tags: ,
Postato in Diete dimagranti, Fa’ la dieta giusta, News, Sos dietista | Nessun commento »

Aggiungi un commento